Appartenente alla famiglia delle Apocinacee, comprende arbusti o alberelli anche di notevoli dimensioni, a foglie caduche o persistenti, con fusto inizialmente carnoso che diventa legnoso.

La linfa di tutta la pianta è lattescente.

Le foglie grandi, lanceolate, oblunghe appuntite, sono di colore verde più o meno intenso a seconda della specie.

 I fiori sono simili a quelli dell'oleandro e profumati, grandi, riuniti in cime terminali, portanti anche una cinquantina di fiori con 5-7 petali, di colore bianco, crema, rosa, rosso e giallo, sfumati al centro con vari colori.

Produce grosse bacche, che come i frutti di moltissime specie della famiglia sono fortemente tossiche.

 Il genere è originario della America tropicale, dal Messico al Venezuela, ai Caraibi.

Specie di Plumeria

Plumeria pudica

 Arbusto o piccolo albero alto fino a 3 m.
Foglie lunghe fino a 30 cm, oblunghe, obovate o spatulate.

Plumeria rubra

Piccolo albero alto fino a 8 m.

Chioma ampia, rami robusti.

Foglie 50x10 cm, obovato o oblunghe, coriacee.

Plumeria alba

Albero alto fino a 10 m chioma relativamente lassa
Foglie lunghe fino a 30 cm, lineari-lanceolate, spesso rugose.

Plumeria obtusa

Arbusto o albero alto fino a 7,5 m.
Foglie di 18 cm, obovate o oblunghe, coriacee, venature esterne ben evidenti.

Nella cultura di massa

Isole Hawaii

Nelle isole Hawaii i fiori di Plumeria sono utilizzati per comporre collane floreali, simbolo di fratellanza e di ospitalità.

Italia

Le varie specie di Plumeria vengono utilizzate come piante ornamentali per la ricca fioritura estiva, coltivate in vaso ad alberello sui terrazzi; in Italia è diffusa la specie P. rubra, con le sue numerose varietà.

Sicilia, Palermo

In Sicilia è conosciuta con il nome di POMELIA,  anticamente, nella città di Palermo, si proteggevano gli apici dal freddo con gusci d’ uovo, da qui il nome l’albero delle uova.

Prima del matrimonio la pianta veniva regalata dalla madre alla sposa come auspicio di fertilità.

America e Asia

In centro America ed in Asia la corteccia e le foglie e il lattice della pianta, sono utilizzati a scopi medicinali, prevalentemente come anti reumatici e cicatrizzanti.

Cina

In Cina il lattice viene utilizzato per produrre un tipo di gomma e il legno bianco e leggero, per lavori di ebanisteria decorativa e per la costruzione di strumenti musicali.

Creta

 Cresce spontaneamente su tutta l'isola di Creta dove viene utilizzata come pianta da siepe e al porto di Iráklion serve addirittura da recinzione.

Aztechi

Gli aztechi che vivevano nelle terre di provenienza della plumeria, la veneravano come una pianta sacra.

Thailandia

In Thailandia viene impiegata per adornare i templi buddisti.